fbpx


Halloween è di sicuro un periodo dell’anno che stimola la fantasia dei bambini. Ti suggerisco, dunque, tre libri in inglese sul tema che potranno essere ottimi spunti di conversazione e conoscenza della lingua.

In realtà sono libri, uno in particolare, che possono essere utili come letture per l’inverno e non strettamente legate alla festività di Halloween.
A mio figlio stanno piacendo tantissimo e nel video potrai vedere per ciascun titolo, come ci rilassiamo proprio leggendo sdraiati in cameretta, di ritorno dalla scuola materna.

Infine, i libri sono utili per ampliare il vocabolario anche per noi adulti, quindi per genitori, baby sitter, insegnanti. Ci consentono, infatti, di acquisire nuovi vocaboli che non sono di uso comune ma sempre utili da conoscere.

Se poi sei interessato ad altri titoli per iniziare o approfondire l’inglese coi tuoi bimbi, puoi anche leggere il post “Due libri in inglese per bambini che piacciono a mio figlio

Il primo libro in inglese che ti consiglio è della serie “Pete the Cat”: Trick or Pete.

Pete the Cat è una serie creata da James Dean e molto famosa negli Stati Uniti.

Questo, Trick or Pete, a me piace molto perché, prima di tutto, va a coprire una fascia di età davvero ampia. È infatti adatto per bambini molto piccoli, ma anche per chi frequenta la scuola materna, come puoi vedere nel video.

L’unica cosa per cui bisogna fare attenzione con i bambini più piccoli sono le caselline che si aprono e si chiudono: senza la supervisione di un adulto potrebbero strapparle e metterle in bocca. Le pagine, invece, anche se sottili, sono plastificate e sufficientemente resistenti.

Ti consiglio questo libro principalmente perché è semplice e di facile lettura anche per noi adulti, indipendentemente dal nostro livello di inglese. Inoltre anche la rappresentazione delle immagini è molto chiara. Le caselline, poi, lo rendono davvero molto interattivo per i bambini. Anche la lunghezza della storia è ideale: mio figlio di tre anni riesce a seguirla bene fino in fondo. Infine ha un ottimo vocabolario per il tema Halloween, molto tradizionale.

La storia è semplice: Pete va a fare “dolcetto o scherzetto” con suo padre per il quartiere e teme di avere paura. Ho visto mio figlio davvero molto coinvolto. È vero che lui è molto affascinato dal tema di Halloween, ne parla tutto l’anno, ma con il libro di Pete ci sono proprio tante occasioni per interagire e offre anche agganci per allargare la conversazione e andare oltre la storia.

Se guardi il video dal minuto 3:52 puoi vedere come uso questo libro per interagire col mio bambino.

Il secondo titolo parla di pipistrelli: Are you there little bat?

Questo secondo libro è della casa editrice inglese Usborne, che io adoro. Mi piace collaborare con loro per scegliere i testi che personalmente uso con mio figlio e che ritengo davvero utili per introdurre l’inglese come seconda lingua a casa.

Questo libro, Are you there little bat?, è l’ideale anche per i più piccini, già dai sei mesi. Infatti ha le pagine molto spesse, cartonate e sagomate. Ad ogni modo anche i bambini più grandi, come il mio bimbo che ha tre anni, lo apprezzano parecchio.

A me piace perché parla molto “per immagini”, grazie a una grafica bella, curatissima e stimolante per la curiosità dei bimbi.

È l’ideale anche per un primo approccio con l’inglese, per iniziare a inserire la seconda lingua e interagire col bambino.

In realtà non è propriamente un libro di Halloween, perché parla semplicemente di un piccolo pipistrello, per questo è adatto per tutto l’inverno e anche oltre.

La sua versatilità, lo rende un libro da tenere in considerazione anche come idea regalo.

Parla infatti di un piccolo pipistrello che è nascosto e, pagina dopo pagina, si arriva a scovarlo.

Se guardi il video dal minuto 5:59 puoi vedere come lo uso per interagire in inglese con mio figlio.

Il terzo libro in inglese, sempre della casa editrice Usborne, è Llamas in pyjamas.

Mi è piaciuto davvero tanto, principalmente, e lo si capisce anche dal titolo, perché è in rima. Come tutti i libri in rima, come è “Room on the Broom” che ti presento nel post “Due libri in inglese per bambini che piacciono a mio figlio”, aiuta tantissimo noi adulti nella lettura e nel coinvolgimento dei bambini. Sia perché le rime aiutano a dare quella cantilena al testo che ai piccoli piace molto, sia perché lo potremo utilizzare quando i nostri bambini cominceranno a leggere in inglese. Le rime, infatti, aiutano molto la lettura e la pronuncia corretta delle parole. Quindi, una volta che lo abbiamo in casa, lo potremo utilizzare per molto tempo, anche quando i nostri figli cominceranno a leggere in inglese.

È la storia di quattro amici lama che vanno ad un pigiama party. Durante questo pigiama party, però, succederà qualcosa che farà loro davvero molta paura.

Se guardi il video dal minuto 7:47 vedrai come lo leggo al mio bimbo e come lui interagisce.

Spero che questi tre libri ti abbiano ispirato e possano esserti utili per introdurre o consolidare l’inglese come seconda lingua per il tuo bambino.

Attenzione: la casa editrice Usborne non vende nelle librerie, per cui, se sei interessato ai loro titoli, contattami o commenta questo post. Per te che segui AllegraLu ci sarà anche una piccola sorpresa.

Seguimi sui social, pubblico contenuti su Youtube, Facebook e Instagram!

☀️ #allegralu

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai gli aggiornamenti periodici delle mie iniziative e i pdf gratuiti della serie ENGLISH FOR PARENTS AND FAMILIES per cominciare a parlare inglese coi tuoi figli!

Avrò molto rispetto della tua casella di posta, ma potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice clic.