Bambini che danno da mangiare a un cagnolino barboncino, che pronome usare per gli animali in inglese

Nella mia esperienza come consulente di bilinguismo infantile, mi è capitato spesso che mi chiedessero chiarimenti riguardo a una questione che mette in crisi anche chi ha un livello di inglese più elevato: che pronome si usa con gli animali in inglese? He, she o it

I pronomi personali in inglese

Esistono due tipologie di pronomi personali: i pronomi soggetto e quelli oggetto. Vediamo insieme le principali differenze tra l’uno e l’altro.

Pronomi personali soggetto

Il pronome personale soggetto indica chi o cosa compie l’azione e viene sempre espresso in inglese. Per la terza persona singolare, a differenza dell’italiano, oltre al pronome di genere maschile “he” e a quello femminile “she”, esiste “it”, che è di genere neutro. 

I – io

You – tu

He – lui

She – lei

It – esso/a

We – noi

You – voi

They – essi

bambino che dà da mangiare a una gallina nera, che pronome usare per gli animali in inglese

Pronomi personali oggetto

Il pronome personale oggetto indica chi o cosa subisce l’azione in frasi attive. Come per il pronome personale soggetto, esiste la forma neutra “it”, oltre al maschile “him” e al femminile “her”.

Me – me

You – te

Him – lui (lo)

Her – lei (la)

It – esso/a (lo)

Us – noi (ci)

You – voi (vi)

Them – essi (li)

bambini che accarezzano un gatto nero, che pronome usare per gli animali in inglese

Quale pronome si usa per gli animali in inglese?

In inglese i nomi non hanno un genere: si usa sempre un articolo neutro (“the”). In altre parole, a differenza della nostra lingua, non è possibile fare una distinzione tra nomi di animali maschili (in italiano: “il cavallo”, “l’elefante”, “il lupo”, “lo squalo”, etc.) e quelli femminili (in italiano: “la giraffa”, “la scimmia”, “la mucca”, “la pecora”, etc.).

In un contesto generico e in cui il genere non assume importanza, per gli animali si usa anche il pronome personale neutro (“it”). 

Where is the zebra? It is there.
Dov’è la zebra? È lì.

Tuttavia, quando si vuole conferire all’animale un senso di familiarità o di connessione emotiva, come nel caso di un animale domestico, o quando il genere di un animale è riconoscibile o assume un significato nel discorso, si prediligono “he” o “him” per un maschio e “she” o ”her” per una femmina.

I have a dog. He is so friendly!
Ho un cane. È molto amichevole!

She is a beautiful cat.
È una gatta bellissima.

bambino che pascola una mucca, che pronome usare per gli animali in inglese

Nomi degli animali in inglese

Visto che la questione del genere degli animali può creare confusione, ho pensato di fare una lista degli animali che possono essere chiamati in maniera diversa a seconda che si tratti di un maschio o di una femmina. 

Bull (toro) / Cow (mucca)

Lion (leone) / Lioness (leonessa)

Tiger (tigre) – Tigress (tigre femmina)

Ram (ariete o maschio della pecora) – Ewe (femmina della pecora)

Stallion (stallone o maschio del cavallo) – Mare (cavalla)

Cock (gallo) – Hen (gallina)

Boar (verro o maschio del maiale) – Sow (scrofa)

Donkey (asino) – Jenny (asina)

Drake (maschio dell’anatra) – Duck  (anatra)

Per quelli tra gli animali citati qui sopra che possono avere con l’uomo un rapporto più stretto, come mucche, galline, ecc., possiamo distinguere tra maschio e femmina e utilizzare he o she invece di it

Parlare di animali coi bambini è sicuramente uno degli argomenti più frequenti. Sapere quali pronomi utilizzare è importante per dare loro delle informazioni corrette. 

Se poi vuoi anche scoprire come si chiamano i versi degli animali in inglese puoi leggere l’articolo che ho già pubblicato

Seguimi anche sui social, pubblico contenuti su Instagram, Youtube, Tik Tok e Facebook!

☀️ #allegralu

Lascia un commento

Social

Ora che mi hai trovato restiamo in contatto!

Vuoi la mia guida gratuita?

Iscriviti alla newsletter di allegraLu!

Ricevi subito la mia guida per crescere bambini bilingui: un quaderno pratico che ti aiuterà a introdurre subito una seconda lingua a casa. 

Inoltre riceverai il pacchetto “Risorse Extra” con altre routine da usare con i bambini per un percorso bilingue sempre stimolante e divertente.

Nella newsletter troverai mensilmente attività, giochi, letture e tanti suggerimenti per crescere bambini bilingui.

Leggi la Privacy Policy sul trattamento dei dati.